La terapia come prova generale della vita

Lo psicoterapeuta ha il privilegio di inserirsi nella vita emotiva delle persone e nel farlo deve muoversi in punta di piedi con il massimo rispetto per l’altro.
I. Yalom(2014) sostiene come ” L’amicizia tra terapeuta e paziente sia una condizione necessaria nel processo di terapia ma non sufficiente!”.
La psicoterapia è una prova generale della vita, non un sostituto. Sebbene il setting terapeutico richieda un rapporto stretto, il rapporto non è il fine bensì il mezzo.
Il cliente avverte la relazione terapeutica come un porto sicuro che gli permette di esplorare l’ ambiente e di sentirsi accettato e compreso dopo una rivelazione profonda di sé.
Attraverso la relazione terapeutica il cliente impara la base che è richiesta in un rapporto intimo e soprattutto impara che l’intimità è possibile e perfino raggiungibile!
Il rapporto terapeutico serve come punto di riferimento in cui i clienti possono tornare con l’immaginazione e una volta imparato a fare ciò coltivano la speranza ed anche l’aspettativa di vivere altri rapporti simili.

2019-05-29T16:10:50+00:00

Prossimi eventi

  1. IL POTERE DELLA RISATA

    26 Settembre • h 16:00 - 19:00
  2. AUTOREALIZZAZIONE 2.0: REALIZZARSI OGGI

    17 Ottobre • h 16:00 - 19:00
  3. COPPIA E SESSUALITÀ

    28 Novembre • h 16:00 - 19:00

Contatti

Via Giovan Battista Gandino 50
00167 Roma
Via Baldo degli Ubaldi 210
00167 Roma

Telefono: +39 06 90 20 97 60

Web: Cepib.it

Il rispetto della privacy è la nostra priorità
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti come descritto nella Cookies e Privacy policy.
Ciccando OK o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Ok