Alla guida di te stesso.

Crescita personale, psicoterapia e fomazione

SVILUPPARE UNA BUONA AUTOSTIMA IN ADOLESCENZA

L’adolescenza è un periodo di vita complesso; una fase dello sviluppo evolutivo in cui si definiscono l’identità, i valori e il concetto di sé. Pertanto affinché il giovane adulto possa perseguire i suoi obiettivi di vita per costruirsi il futuro e riesca ad affrontare gli eventi avversi della vita è molto importante che durante l’adolescenza sviluppi una buona autostima. 

Cos’è l’autostima?

Nel senso comune il concetto di autostima rappresenta il modo in cui ciascuno vede e giudica sé stesso. 

Da un punto di vista psicologico, rappresenta una delle dimensioni sostanziali della personalità e per questo è fondamentale per la sopravvivenza psicologica. 

Di che cosa si nutre?

L’autostima, che riflette la coesione e la stabilità della struttura del Sé, della propria identità sviluppata nel periodo evolutivo dell’infanzia e dell’adolescenza, non è nutrita soltanto dal consenso, dagli apprezzamenti ottenuti dall’esterno e da ciò che gli altri pensano di noi, ma in particolare da quello che noi abbiamo interiorizzato.

Ciò che pensiamo di noi e i sentimenti che proviamo verso noi stessi determinano il nostro modo di rispondere all’ambiente esterno influenzando molto la nostra vita e il modo in cui ci comportiamo negli affetti e nelle relazioni in generale.

Che effetti produce?

Al contrario, l’adolescente che sviluppa una buona autostima si sente adeguato alle situazioni, ha fiducia in sé stesso, mostra una maggiore costanza nel perseguire un obiettivo. 

Spesso relativizza gli insuccessi e si impegna in nuove imprese perché riesce a tollerare il rifiuto in quanto ha un supporto interiorizzato che lo sostiene a prescindere dalle opinioni altrui.

E se manca l’autostima?

Quando l’adolescente sviluppa una bassa stima di sé vive uno stato di disagio e sofferenza, tende a focalizzarsi sulle debolezze, sui fallimenti, sugli errori, sulle opportunità mancate, trascurando i propri punti di forza, le abilità, i successi.  Una bassa autostima può indurre a temporeggiare o ad evitare esperienze e situazioni per non incorrere in un rifiuto da parte degli altri o per paura di non essere all’altezza. 

L’autostima che sviluppiamo in adolescenza determinerà la qualità della vita in età adulta, per questo è importante il sostegno genitoriale e dove necessario anche il sostegno di un professionista.  

Il Team Cepib

Condividi su

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Blog

L’UNIONE FA LA FORZA

L’importanza di un equipe professionale multidisciplinare è utile per il raggiungimento del benessere e la salute della persona.  La presa in carico del paziente nel

Blog

EMISFERO SINISTRO ED EMISFERO DESTRO

La divisione in due emisferi non è una casualità genetica. Piuttosto, rispecchia una specifica necessità di funzionamento ed elaborazione dell’essere umano. I due emisferi infatti,

Blog

L’UMORE

L’umore è uno stato emotivo profondo che dura a lungo nel tempo e che si distingue dalle emozioni, dagli affetti e dai sentimenti che proviamo

Per maggiori informazioni

Contattaci

per maggiori informazioni