Alla guida di te stesso.

Crescita personale, psicoterapia e fomazione

PUBERTÀ PRECOCE, OBESITÀ CENTRALE E DIABETE DI TIPO 2

Si parla di pubertà precoce come la comparsa dei segni di sviluppo puberale prima dell’età di 8 anni per le femmine prima dei 9 anni nei maschi. Tale fenomeno è nettamente più frequenti nelle femmine rispetto ai maschi.

I cambiamenti della pubertà sono legati alla produzione di ormoni prodotti dalla ghiandola ipofisaria, detti gonadotropine, che stimolano la funzione dei testicoli e delle ovaie. La produzione eccessiva e anticipata degli ormoni sessuali (maschili e femminili) accelera la crescita in altezza ma anticipa lo sviluppo delle ossa lunghe. Come conseguenza l’altezza da adulti può essere inferiore al normale; senza contare che tali cambiamenti, inattesi ed improvvisi, per il bambino possono essere fonte di un vero e proprio disagio psicologico e relazionale. 

Negli ultimi anni si è assistito a un aumento di incidenza, le cui spiegazioni sono ancora molto incerte, ma tra le cause più comuni finora identificate sono, alcune sostanze ambientali, note come “interferenti endocrini” e poi – e soprattutto – la diffusione dell’obesità infantile. Il legame tra obesità infantile e anticipo della pubertà sembrerebbe essere dovuto all’iperinsulinemia molto frequente nei bambini obesi. L’insulina è un ormone che agisce a livello di diversi organi e apparati (fegato, tessuto muscolare) e che a livello osseo determinerebbe una precoce maturazione, elemento essenziale per dare il via allo sviluppo puberale. Una recente ricerca effettuata su 1239 bambine statunitensi ha evidenziato che un valore maggiore dell’indice di massa corporea corrisponde un maggior rischio di pubertà precoce ancora di più a patire dagli 8 anni. Inoltre, alcuni ormoni prodotti dal tessuto adiposo, come la leptina, potrebbero infatti stimolare il rilascio di GnRH (ormone di liberazione delle gonadotropine). Quale conclusione trarre da queste brevi note sulla pubertà precoce? Beh, a noi sembra doveroso annoverare anche questo tra i motivi importanti per la lotta all’obesità infantile, che una volta di più si dimostra essere ben più e ben peggio di un semplice “problema estetico”.

Il Team Cepib

Condividi su

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Blog

EMISFERO SINISTRO ED EMISFERO DESTRO

La divisione in due emisferi non è una casualità genetica. Piuttosto, rispecchia una specifica necessità di funzionamento ed elaborazione dell’essere umano. I due emisferi infatti,

Per maggiori informazioni

Contattaci

per maggiori informazioni